Me

Tre tonnellate di anguille hanno invaso un’autostrada in Oregon

Durante un disgustoso incidente gli animali si sono rovesciati in strada e le loro secrezioni hanno ricoperto l’asfalto e le macchine vicine

Immagine di copertina
Credit: Oregon State Police su Twitter

Un carico da oltre 3 tonnellate di pesci simili ad anguille si è rovesciato su una autostrada in Oregon, Stati Uniti, ricoprendo con le secrezioni degli animali non solo l’asfalto per decine di metri, ma anche le macchine che sono state coinvolte nell’incidente.

Il disgustoso incidente non ha provocato feriti.

Entrambe le corsie dell’autostrada sono state chiuse dalla polizia locale che ha pubblicato su Twitter le foto delle auto coperte dalle anguille e dal loro muco.


I pesci, che erano ancora vivi, sono stati pescati sulla costa occidentale degli Stati Uniti. Erano destina alla Corea, dove sono considerati una prelibatezza.

Per la precisione, questi animali appartengono all’ordine dei missiniformi, creature dei fondali senza spina dorsale, che hanno la caratteristica di avere come solo scheletro il cranio. Quando si sentono in pericolo o minacciati, producono un muco appiccicoso dalle ghiandole che hanno lungo il corpo.

La polizia e i vigili del fuoco, che hanno dovuto far fronte a questo particolare incidente, hanno ironizzato su Twitter, avvertendo che la zona era “piena di muco”. Per ripulire la strada sono stati impiegati più mezzi e diverse ore di lavoro.