Me

È arrivata la prima proposta di impeachment per Trump

L'ha depositata un senatore democratico, ma i dirigenti del suo partito hanno espresso preoccupazione temendo che possa favorire il presidente

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Il senatore democratico della California Ben Sherman ha chiesto al Congresso degli Stati Uniti di sottoporre alla procedura di impeachment il presidente Donald Trump.

“È solo il primo passo di una lunga strada ma se questa presidenza impulsiva e incoerente continua sono certo che alla fine si uniranno alla mia proposta in molti, anche i repubblicani”, ha dichiarato Sherman.

Il senatore democratico, che da 11 anni rappresenta il distretto elettorale della San Fernando Valley in California, è stato il primo a presentare questa proposta, dopo averne discusso in Congresso per tutto il mese di giugno.

L’accusa mossa a  Trump è quella di ostruzione della giustizia e di aver usato la propria autorità per ostacolare e interrompere un’inchiesta sull’ex consigliere di sicurezza nazionale Michael Flynn, minacciando e poi licenziando l’ex capo dell’FBI James Comey.

I dirigenti del partito democratico degli Stati Uniti eletti al Congresso hanno espresso preoccupazione per la proposta, ma Sherman ha dichiarato di aver assicurato il capo della minoranza della Camera Nancy Pelosi che chiederà il voto dell’assemblea sull’impeachment del presidente senza prima aver consultato il gruppo democratico.

Al momento, l’unico altro senatore ad aver controfirmato la proposta è un democratico, Al Green, che rappresenta il Texas. Tra i democratici, la proposta non è piaciuta, perché la procedura è lunga e potrebbe comunque non andare a buon fine. Inoltre si sospetta che un’accusa del genere, prima della fine delle indagini del procuratore Mueller e della commissione del Senato che sta indagando sul caso Russiagate possa favorire il presidente Trump.

– LEGGI ANCHEDonald Trump appoggia il figlio nel caso Russiagate

Come funziona l’impeachment del presidente degli Stati Uniti

Trump definisce ridicola l’ipotesi di impeachment nei suoi confronti