Me

Almeno 12 persone sono state uccise in due attentati in Camerun

Le forze di sicurezza camerunensi sospettano un coinvolgimento del gruppo terroristico nigeriano Boko Haram

Immagine di copertina
Credit: Reuters

Due diversi attacchi suicidi hanno ucciso almeno 12 persone e ne hanno ferite almeno 40 in Camerun settentrionale. A riportarlo è stata l’agenzia di stampa Reuters che cita fonti dell’esercito di Yaoundé.

Gli attentati si sono svolti la sera di mercoledì 12 luglio a Waza, nei pressi del confine nigeriano, nella zona del mercato cittadino. L’area colpita presenta diversi ristoranti e chioschi ed è molto frequentata.

“La città è stata sigillata, nessuno può entrare e nessuno può uscire”, hanno dichiarato fonti della polizia locale.

Al momento nessuno ha rivendicato gli attacchi ma le forze di sicurezza camerunensi sospettano un coinvolgimento del gruppo terroristico nigeriano Boko Haram che non è nuovo ad attentati nei paesi vicini come Niger, Ciad e Camerun.

– LEGGI ANCHEAlmeno 17 persone sono morte in diversi attentati in Nigeria

Quasi 40 donne sono state rapite da Boko Haram in Niger

Almeno 11 persone sono morte in un attacco suicida in una moschea in Camerun