Me

La Russia controllerà le zone cuscinetto tra i ribelli e il regime in Siria

Immagine di copertina

Secondo l’agenzia di stampa Reuters, Russia, Turchia e Iran avrebbero raggiunto un accordo ad Astana, capitale del Kazakistan, per il dispiegamento di soldati russi nelle zone cuscinetto previste per l’avvio del cessate il fuoco in Siria.

Le truppe del presidente Putin dovrebbero pattugliare i confini delle zone smilitarizzate che dividono le aree controllate dai ribelli da quelle sotto l’autorità del regime di Damasco. Il negoziatore russo Alexander Lavrentyev ha dichiarato a Reuters che i dettagli del piano devono ancora essere pienamente concordati tra Mosca, Ankara e Teheran.

I militari russi possono essere dispiegati nel giro di due o tre settimane.