Me
Almeno 14 minatori sono dispersi nel crollo di una miniera in Ghana
Condividi su:
miniere d'oro Ghana

Almeno 14 minatori sono dispersi nel crollo di una miniera in Ghana

Dopo il Sudafrica, il Ghana è il secondo più grande produttore d'oro di tutto il continente africano

04 Lug. 2017
miniere d'oro Ghana

Secondo fonti della polizia locale citate dall’agenzia di stampa Reuters, almeno 14 minatori sono dispersi a causa del collasso di una miniera d’oro illegale avvenuto domenica 2 luglio nel Ghana occidentale. Si teme che siano deceduti.

Cinque persone sono uscite illese dalla miniera situata nella città di Prestea, a circa 200 chilometri a ovest della capitale ghanese Accra. “C’erano almeno 19 persone nel pozzo minerario e solo cinque sono uscite vive”, ha detto il capo della polizia locale Atsu Dzineku all’agenzia Reuters. “Sono passate 48 ore, presumiamo che i 14 minatori siano ormai morti”, ha aggiunto Dzineku.

Dopo il Sudafrica, il Ghana è il secondo più grande produttore d’oro di tutto il continente africano. Il paese ha lottato per mettere un freno alle miniere illegali che inquinano le fonti d’acqua e minacciano la produzione di cacao.

Il governo del presidente Nana Akufo-Addo, che si è insediato nel mese di gennaio 2017, ha vietato il lavaggio dell’oro nei corsi d’acqua e chiuso le miniere senza autorizzazione nel tentativo di reprimere le attività illegali.

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus