Me

Vi mostro il mio corpo autentico e imperfetto dopo aver partorito

La trentaduenne Kirsty McKenzie ha deciso di condividere alcune immagini scattate a 4 settimane dal parto, in cui si mostra con la pancia ancora gonfia, le smagliature e tutte le imperfezioni del suo corpo di mamma

Immagine di copertina

Avere un bambino ti cambia la vita per sempre, sia emotivamente che fisicamente, in modi che mai avresti potuto immaginare.

La trentaduenne Kirsty McKenzie ha avuto tre figli e ogni volta è stata un’esperienza completamente diversa.

“Fisicamente e mentalmente, la mia seconda gravidanza mi ha spinto oltre limiti della capacità del mio corpo”, ha detto la donna, che ha deciso di condividere alcune immagini scattate a 4 settimane dal parto, in cui si mostra con la pancia ancora gonfia, le smagliature e tutte le imperfezioni del suo corpo di mamma.

“Detesto il modo in cui la parola ‘reale’ viene usata oggi, specialmente sui social media, specialmente quando riguarda il corpo. Ogni volta che viene utilizzata, lascia alla maggior parte noi la sensazione che i nostri corpi, o nostri viaggi siano meno belli di quelli degli altri. Il mio corpo non è meno reale di quello di qualcun altro”.

“È tanto reale la persona che a una settimana dalla gravidanza ha la pancia di nuovo ultrapiatta, quanto quella che ha smagliature e cicatrici. Siamo tutti reali. Siamo solo una versione diversa della realtà. Quindi eccomi qui, quattro settimane dopo il parto”.

Alla terza gravidanza il recupero è stato più lento delle altre due, ha spiegato Kirsty, che ha ancora lividi, contusioni, cicatrici e una diastasi addominale, dopo la nascita della sua terzogenita Hannah.

“La maggior parte dei giorni mi sento come se fossi solo una macchina del latte, il mio corpo appartiene ancora davvero a lei, e il pensiero di tornare in forma è ben lontana”.