Me

Il presidente del Brasile è stato accusato di corruzione

Immagine di copertina

Il presidente brasiliano Michel Temer è stato accusato dal procuratore capo del paese di aver accettato delle tangenti. A Temer, in carica dopo l’impeachment della presidente Dilma Rousseff, viene rimproverato di aver ricevuto denaro da un imprenditore implicato in uno scandalo di corruzione. Il presidente ha negato ogni accusa.

L’imputazione è stata presentata a un giudice della Corte Suprema che ora dovrà decidere se il caso può essere inviato alla camera bassa del parlamento. I partiti di opposizione hanno chiesto immediate elezioni anticipate e l’impeachment del presidente.

Dilma Rousseff, che ha preceduto in carica Temer, è stata rimossa dal suo incarico a seguito di un voto di impeachment al Senato. La Rousseff è stata accusata di manipolare illegalmente il bilancio, un’accusa tuttora fortemente negata dalla politica brasiliana.

LEGGI ANCHE: Chi è Michel Temer, il presidente ad interim del Brasile?

Il Senato brasiliano ha destituito Dilma Rousseff