Me

L’ambasciatore russo al centro del Russiagate tornerà a Mosca

Sergey Kislyak, ambasciatore russo a Washington, al centro del cosiddetto Russiagate, lascerà il suo incarico negli Stati Uniti per fare ritorno a Mosca. A riferirlo è il sito statunitense BuzzFeed, che cita diverse fonti “con familiarità con la vicenda”.

Kislyak è stato ambasciatore nel periodo della campagna elettorale per le presidenziali statunitensi del 2016, su cui le autorità di Washington stanno indagando riguardo possibili ingerenze russe, e per aver parlato con lui prima dell’insediamento Michael Flynn, consigliere per la sicurezza nazionale di Donald Trump, aveva dovuto lasciare il proprio incarico.

Lo stesso BuzzFeed ha parlato di Anatolj Antonov come potenziale sostituto di Kislyak. Antonov attualmente è uno dei viceministri degli Esteri russo.