Me

La polizia italiana ha usato i gas lacrimogeni contro i migranti a Ventimiglia

La polizia italiana ha usato i gas lacrimogeni per contenere un gruppo di circa 400 migranti prevalentemente africani che si trovano attualmente a Ventimiglia con l’obiettivo di raggiungere la Francia. Gli uomini sono stati fermati dalla polizia su una strada ad alto scorrimento e lì è avvenuto un confronto che ha portato le forze dell’ordine all’uso di gas lacrimogeni.

Secondo le testimonianze questi migranti verrebbero principalmente dal Sudan e starebbero cercando di raggiungere la Francia.