Me

Un secondo attentato in Pakistan ha causato altri 15 morti

Immagine di copertina
Credit: Al Jazeera International

Il 23 giugno, due esplosioni nella città pakistana di Parachinar, nel nord ovest del paese hanno ucciso almeno 15 persone. A riferirlo all’agenzia di stampa Reuters è stato un funzionario del governo pakistano. Si tratta del secondo attentato nel paese asiatico nel giro di poche ore, il primo è avvenuto ad un checkpoint della polizia nella città di Quetta, nel sud ovest del Pakistan.

“Le esplosioni hanno avuto luogo in un mercato della città e sono avvenute nel giro di tre minuti l’una dall’altra”, ha dichiarato Wazir Khan, un alto funzionario del governo. Le vittime prevalentemente stavano acquistano il cibo per l’iftar, il pasto serale che rompe il digiuno durante il mese sacro del Ramadan.

LEGGI ANCHEUna bomba ha ucciso almeno 11 persone in Pakistan