Me
Per la Corea del Nord Trump è uno “psicopatico”
Condividi su:

Per la Corea del Nord Trump è uno “psicopatico”

Un editoriale sul quotidiano ufficiale del regime accusa il presidente degli Stati Uniti di voler distogliere l'attenzione degli americani dalla grave crisi politica in cui si trova

20 Apr. 2018

Giovedì 22 giugno il quotidiano ufficiale di Pyongyang ha definito il presidente degli Stati Uniti “uno psicopatico”, mentre aumentano le tensioni tra i due paesi in seguito alla morte di Otto Warmbier. Lo studente statunitense era stato rilasciato dalla Corea del Nord il 13 giugno in coma, ed era morto il 19 giugno negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: Chi era Otto Warmbier e perché si trovava in Corea del Nord

In un editoriale sul quotidiano Rodong Sinmun si legge che Trump è in una “complicata situazione” nel suo paese e che sta giocando con l’idea di un raid aereo preventivo contro la Corea del Nord per distogliere l’attenzione dalla crisi politica che sta vivendo.

“La Corea del Sud deve capire che seguire quello psicopatico di Trump la porterà al disastro”, si legge nell’articolo.

Trump aveva condannato duramente la brutalità del regime di Pyongyang in seguito alla morte di Warmbier, ribadendo la volontà della sua amministrazione di “impedire che accadano simili tragedie a persone innocenti a causa di regimi che non rispettano lo stato di diritto o la decenza umana di base”.

A maggio il presidente degli Stati Uniti aveva detto che sarebbe stato “onorato” di incontrare il leader nordcoreano Kim Jong Un, un’affermazione poi smentita dalla Casa Bianca.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus