Me

Macron ha chiesto alle forze dell’ordine di trattare i migranti in modo più umano

Immagine di copertina
Nel novembre del 2016, il governo francese ha dato il via libera allo sgombero della Giungla di Calais, la più grande baraccopoli di migranti d'Europa

Giovedì 22 giugno, il presidente francese Emmanuel Macron ha incaricato i funzionari locali di mostrare maggiore umanità verso i migranti. “I prefetti hanno dato istruzione alle forze dell’ordine di mostrare maggiore flessibilità nei confronti delle persone che soffrono”, ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del governo Christophe Castaner dopo la riunione settimanale di gabinetto.

“Non possiamo trattare le donne e gli uomini come se fossero solo numeri”, ha aggiunto il funzionario. Castaner ha poi detto che la riforma della procedura di asilo in Francia è  una priorità per il nuovo presidente Emmanuel Macron.