Me
Due giornalisti olandesi sono stati rapiti in Colombia
Condividi su:
Gruppi paramilitari a Catatumbo, in Colombia. Credit: Carlos Garcia

Due giornalisti olandesi sono stati rapiti in Colombia

Derk Bolt e Eugenio Follender sono spariti nella zona vicino al confine del Venezuela

20 Apr. 2018
Gruppi paramilitari a Catatumbo, in Colombia. Credit: Carlos Garcia

Due giornalisti olandesi sono stati sequestrati in Colombia mentre si trovavano nella regione di Catatumbo, dove operano diversi gruppi armati, incluso l’Esercito nazionale di liberazione (ELN).

La coppia lavora per il programma televisivo olandese Spoorloos, che rintraccia i parenti scomparsi. Si tratta di Derk Bolt, presentatore, e Eugenio Follender, cameraman. Stavano cercando la madre di un bambino colombiano adottato nei Paesi Bassi alcuni anni fa.

Le autorità colombiane hanno chiesto il rilascio immediato dei due uomini e hanno inviato delle forze speciali per la loro ricerca.

Nel 2016 la guerriglia dell’ELN ha rapito un giornalista spagnolo e diversi colombiani nella stessa zona. Tutti sono poi stati rilasciati.

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus