Me

Alcuni documenti segreti della Nasa sono stati trovati in un bidone dell’immondizia in Florida

Yvette Quinn, veterana della marina degli Stati Uniti, ha trovato alcuni documenti rari e immagini dall'alto dell'era spaziale nel cestino fuori dalla sua casa

Immagine di copertina
L’ex elettricista dell’aviazione Yvette Quinn ha scoperto alcuni documenti della Nasa davanti casa propria mentre gettava l’immondizia. La donna li ha portati al canale televisivo WKMG News 6, preoccupata per le informazioni rimaste sul marciapiede.
I documenti contenevano note e immagini provenienti da vari progetti, tra cui i primi droni, i primi rendering dei moduli lunari e della navetta spaziale del progetto Apollo, oltre a un raro manuale del razzo Gemini -Titan II.
Quinn ha dichiarato a WKMG News 6 di essersi preoccupata quando si è accorta che, tra le carte, era presente una lista di scienziati con i loro numeri di previdenza sociale in bella vista.
I documenti e le immagini in questione, comprese le fotografie in bianco e nero della Terra e i risultati di alcuni test balistici, erano di proprietà di G.H. Hampton, ingegnere aerospaziale della Martin Marietta Corporation, un’azienda specializzata in ingegneria aerospaziale, chimica ed elettronica, impegnata nella corsa allo spazio durante gli anni Sessanta e Settanta.
L’azienda si è poi fusa con la Lockheed Corporation nel 1995 per formare il gigante aerospaziale Lockheed Martin. La direzione del canale televisivo WKMG News 6 ha approvato la donazione dei materiali all’American Space Museum di Titusville, in Florida.