Me
Sette marinai statunitensi sono morti dopo un incidente nel mar del Giappone
Condividi su:
Credit Kyodo/via REUTERS

Sette marinai statunitensi sono morti dopo un incidente nel mar del Giappone

L'incidente è avvenuto tra un cacciatorpediniere della Marina statunitense e una nave mercantile filippina

20 Apr. 2018
Credit Kyodo/via REUTERS

Sette membri dell’equipaggio del cacciatorpediniere statunitense USS Fitzgerald sono rimasti uccisi in una collisione con una nave mercantile filippina nel mare a sudovest della città di Yokosuka, in Giappone. L’incidente è avvenuto sabato 17 giugno 2017.

I corpi dei marinai sono stati trovati in una parte allagata della nave USS Fitzgerald, secondo una dichiarazione della Marina statunitense. Almeno altri tre marinai sono rimasti feriti, incluso l’ufficiale comandante dell’USS Fitzgerald  che è stato trasportato in ospedale con l’elicottero.

 

Molti dei membri dell’equipaggio della USS Fitzgerald stavano dormendo quando si è verificato l’incidente. La Marina statunitense sta indagando sull’accaduto. La nave da guerra è stata trasportata alla base Usa nel porto di Yokosuka.

 

(articolo aggiornato il 19 giugno 2017 alle ore 10.48, una precedente versione riportava che i marinai risultavano dispersi)

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus