Me
L’uomo fuggito dall’attentato di Londra con una pinta di birra in mano
Condividi su:

L’uomo fuggito dall’attentato di Londra con una pinta di birra in mano

Sta diventando virale l'immagine di un uomo che poco dopo gli attacchi di ieri a Londra, si allontana dai luoghi colpiti con una pinta di birra in mano

26 Apr. 2018

Nella sera di sabato 3 giugno, intorno alle 22 ora locale, un attentato terroristico ha avuto luogo a Londra, Regno Unito, precisamente sul London Bridge e poi nell’area del Borough Market, poco distante.

Tre attentatori alla guida di un furgone hanno portato il veicolo fuori dalla carreggiata e hanno investito i pedoni nei paraggi, continuando la sua corsa fino a fermarsi fuori dal pub Barrow Boy and Banker, in Borough High Street. A quel punto i tre sono scesi e hanno assalito a colpi di armi da taglio i clienti di diversi ristoranti e locali della zona.

Alle 22.16 ora locale (le 23.16 italiane), la polizia è intervenuta uccidendo i tre attentatori fuori dal Wheatsheaf Pub, dopo otto minuti dalla prima chiamata ricevuta.

In queste ore successive all’attentato c’è però una foto (e un video) che sta diventando virale per un aspetto fortunatamente meno tragico degli eventi di Londra: l’immagine di un giovane che, insieme a un gruppo di persone che si allontanava correndo dai luoghi colpiti dagli attentatori, cammina senza fretta con una pinta di birra in mano. Eccola:

E questo il video relativo, in cui si nota anche la calma dell’uomo rispetto ai suoi vicini:

 

L’immagine è rapidamente diventata virale in rete e ha permesso che, nella tragedia, si potesse comunque ironizzare e sorridere di fronte allo “spirito londinese”, o rispetto al fatto che, visti i prezzi della zona, sarebbe stato un peccato allontanarsi senza finire la propria bevanda.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus