Me
Cosa c’è dietro l’illusione ottica di questa foto
Condividi su:

Cosa c’è dietro l’illusione ottica di questa foto

In un videotutorial il fotografo Erik Johansson spiega come ha realizzato in otto mesi l'immagine chiamata “Full Moon Service”

31 Mag. 2017

Il fotografo svedese Erik Johansson sostiene di non catturare momenti, ma idee. E per renderle più realistiche possibile utilizza la sua macchina fotografica e Photoshop. Il risultato sono illusioni ottiche di fronte alle quali chi guarda arriva a mettere in dubbio la realtà.

In passato Johansson ha già diffuso alcuni tutorial per spiegare come realizza le sue fotografie, ma di recente ha presentato il “dietro le quinte” di una delle sue immagini più famose, intitolata Full Moon Service.


In un video di tre minuti il fotografo racconta tutto il procedimento da cui è nato lo scatto, una preparazione durata ben otto mesi. Tutto è iniziato con la bozza disegnata su carta dall’artista, che poi si è procurato gli “oggetti di scena” e infine si è dedicato allo scatto e al lavoro con Photoshop.

“Nonostante una foto possa consistere in centinaia di immagini differenti, provo sempre a far sembrare che sia stata scattata per caso”, ha scritto l’artista sul suo sito.

Qui il sito web dell’artista:

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus