Me

Chi controlla cosa mangiamo ogni giorno

Da Nestlé a Kellogg's, passando per la Danone: sono dieci le aziende che controllano la stragrande maggioranza dei marchi presenti nel mercato mondiale dell'alimentazione

Immagine di copertina

Sono solo dieci in tutto il mondo le aziende che controllano la stragrande maggioranza dei marchi nel mercato del cibo e delle bevande. Brand come Nestlé, PepsiCo, Coca-Cola, Unilever, Danone, General Mills, Kellogg’s, Mars, Mondelez hanno il controllo quasi integrale del mercato.

Per esempio sono di proprietà della Nestlé marchi come Buitoni, Nescafé, San Pellegrino, o Nestea. Sono invece di proprietà di Unilever la Knorr, Calvé, Algida e Lipton. 

Si tratta di multinazionali che hanno centinaia di migliaia di dipendenti e che ogni anno hanno miliardi di dollari come ricavi.

Per consentire ai consumatori di capire chi controlla i marchi che stanno acquistando, Oxfam ha creato un’infografica che mostra le relazioni tra i vari marchi dei prodotti che compriamo ogni giorno. 

La mappa: