Me

Cosa hanno cercato gli utenti di Pornhub nei suoi primi dieci anni online

Il sito hard più visitato al mondo ha festeggiato il 25 maggio il suo decimo compleanno, rilasciando un video celebrativo e alcune statistiche sulle ricerche degli utenti

Immagine di copertina

Per quanto sia difficile immaginarlo oggi, c’è stato un tempo piuttosto recente in cui la pornografia online non esisteva. I milioni di visitatori che ogni giorno affollano siti dovevano cercare altrove immagini e video vietati ai minori.

In particolare, proprio il sito hard più visitato al mondo, Pornhub, ha compiuto il 25 maggio dieci anni, essendo stato fondato nel 2007, circa un anno dopo YouTube. Ha così colto l’occasione per diffondere un video celebrativo e una serie di statistiche (anonime) sui suoi 75 milioni di utenti.

Per esempio, il sito ha rivelato quali siano state in questi dieci anni le parole più cercate, mostrando quali siano i gusti più comuni tra chi usufruisce di pornografia online.

Il termine più di successo in assoluto è “lesbian”, ossia i rapporti omosessuali tra donne, seguito da “milf”, che come molti sapranno definisce lo stereotipo di una donna di mezz’età ancora piacente, e poi “amateur”, ovvero amatoriale, e “teen”, cioè adolescente (per quanto siano vietati sul sito filmati di minori di 18 anni).

Questo il resto della classifica:

Per quanto riguarda le pornostar più amate, la regina incontrastata sembra essere l’attrice statunitense Lisa Ann, seguita da Riley Reid e Madison Ivy, ognuna con più di 600 milioni di clic sull’insieme dei loro video presenti sul sito.

Queste le protagoniste che hanno avuto più successo per ogni singolo anno di vita di Pornhub e in generale:

Con il tempo, come hanno rivelato i dati forniti da Pornhub in una pagina dedicata (senza immagini hard), è cambiato anche il modo di fruire dei video: se all’epoca del lancio del sito il 99 per cento delle visualizzazioni avveniva tramite desktop, oggi il 75 per cento dei visitatori naviga tramite smartphone e dispositivi mobili.

Se poi nel 2007 le ore di video caricate in tutto l’anno erano state solo 134, nel 2016 sono state 476.291, per un totale complessivo di 1.515.627 ore, che richiederebbero decenni per essere viste dall’inizio alla fine.

Le categorie più caricate sono l’amateur, seguita da gay, blowjob e hardcore. Il tempo di permanenza medio sul sito è diminuito rispetto ai primi tempi per poi rimanere stabile nel corso degli ultimi anni: se nel 2007 ogni utente rimaneva 13 minuti e 46 secondi, oggi resta per 9 minuti e 46. Anche le pagine visitate sono diminuite: nel 2007 erano 14,6 per visita, nel 2017 9,6.

Questo il video ironico con cui Pornhub ha voluto celebrare i suoi dieci anni di attività: