Me

23 milioni di statunitensi rischiano di rimanere senza assicurazione sanitaria

Secondo un'analisi dell'Ufficio di bilancio del Congresso, questa sarebbe una delle conseguenze della riforma sanitaria promossa dal presidente Donald Trump

Immagine di copertina

Circa 23 milioni di persone negli Stati Uniti potrebbero perdere l’assicurazione sanitaria nel giro dei prossimi dieci anni con la nuova riforma sanitaria proposta dai repubblicani.

È quanto emerge da un’analisi del Congressional budget office (Cbo), ossia l’Ufficio di bilancio del congresso – un’agenzia federale imparziale incaricata di fornire dati economici al Congresso sulle nuove proposte di legge.

Solamente nel 2018, secondo l’agenzia, 14 milioni di persone sarebbero senza assicurazione. Il report mostra che con questa proposta di riforma il deficit federale scenderebbe di circa 120 miliardi di dollari dal 2017 al 2016.

La riforma sanitaria che sostituirà l’Obamacare, passata il 4 maggio alla Camera dei rappresentanti, dovrà ora essere esaminata dal Senato.