Me
La storica sentenza della Corte costituzionale di Taiwan sui matrimoni omosessuali
Condividi su:

La storica sentenza della Corte costituzionale di Taiwan sui matrimoni omosessuali

La decisione presa dai giudici il 24 maggio farà diventare Taiwan il primo paese asiatico a consentire le nozze tra coppie dello stesso sesso

24 Mag. 2017

La Corte costituzionale di Taiwan ha emesso il 24 maggio una sentenza con la quale si garantisce il diritto di sposarsi alle coppie dello stesso sesso. Si tratta della prima legislazione di questo genere in Asia.

La corte, conosciuta come Judicial Yuan, sostiene che l’attuale legge sui matrimoni viola i diritti costituzionali delle coppie dello stesso sesso e concede due anni per emendare la legge e consentire i matrimoni omosessuali o per approvare una nuova legge.

Attualmente la costituzione prevede che il matrimonio sia consentito solo tra un uomo e una donna.

La decisione arriva dopo le persecuzioni e l’oppressione subiti dagli esponenti della comunità lgbt del paese. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus