Me
Il momento in cui Mark Zuckerberg scoprì di essere stato ammesso ad Harvard
Condividi su:

Il momento in cui Mark Zuckerberg scoprì di essere stato ammesso ad Harvard

Il fondatore di Facebook ha condiviso un video amatoriale girato da suo padre Edward nel momento in cui riceveva la mail di accettazione dal prestigioso ateneo

19 Mag. 2017

Anche se oggi è uno dei cinque uomini più ricchi del mondo e il fondatore di una piattaforma che ha cambiato le vite di più di un miliardo di persone nell’ultimo decennio, anche il creatore di Facebook Mark Zuckerberg un tempo è stato un liceale qualunque, felice come tanti altri per i suoi successi scolastici.

In particolare, nel 2002 l’allora diciottenne fondatore del noto social network ricevette una mail da parte della prestigiosa università di Harvard, Massachusetts, in cui gli veniva comunicata la sua ammissione come matricola dell’ateneo.

Fino a ieri quel momento di entusiasmo per la buona notizia era noto solo all’imprenditore e ai suoi familiari, ma il 18 maggio Zuckerberg ha condiviso – ovviamente sul suo profilo Facebook – un video amatoriale girato da suo padre Edward nel momento in cui, dal Pc della sua camera da letto, scopriva di essere stato ammesso.

In particolare, Zuckerberg ha voluto ricordare quell’episodio per “chiudere un cerchio” rispetto al fatto che la prossima settimana, il 25 maggio, sarà chiamato a ricevere una laurea honoris causa – il creatore di Facebook non ha mai completato gli studi visto il successo della sua creatura – e a pronunciare il tradizionale discorso alla consegna dei diplomi.

Questo il video condiviso da Zuckerberg:

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus