Me
La polizia esclude l’ipotesi terrorismo per l’auto che ha investito la folla a Times Square
Condividi su:

La polizia esclude l’ipotesi terrorismo per l’auto che ha investito la folla a Times Square

Il guidatore, Richard Rojas, è risultato positivo alla droga e ha riferito di aver agito perché avrebbe sentito delle voci

19 Mag. 2017

La polizia indaga per omicidio l’uomo che il 18 maggio ha investito la folla con la sua auto a Times Square a New York. L’uomo, Richard Rojas, 26 anni, è un ex militare statunitense, risultato positivo alla droga. L’uomo ha riferito di aver sentito delle voci che l’hanno spinto ad agire e si aspettava di venire ucciso nello scontro con la polizia. Al momento si trova sotto custodia.

Gli investigatori hanno escluso l’ipotesi terrorismo. Nell’incidente è morta una giovane donna di 18 anni e 22 persone sono rimaste ferite.

Secondo la polizia, Rojas era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Era già stato arrestato per aggressione e per guida in stato di ebbrezza. I suoi problemi con l’alcol l’avevano costretto a lasciare la marina militare degli Stati Uniti. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus