Me
Gli Stati Uniti non vieteranno tablet e pc sugli aerei provenienti dall’Europa
Condividi su:

Gli Stati Uniti non vieteranno tablet e pc sugli aerei provenienti dall’Europa

L'idea del provvedimento, già in vigore per otto paesi a maggioranza musulmana, è stata scartata dopo una riunione a Bruxelles

18 Mag. 2017

Gli Stati Uniti e l’Unione europea hanno deciso di evitare il divieto di trasporto di computer e altri dispositivi elettronici a bordo degli aerei provenienti dall’Europa. La decisione è stata presa termine di una riunione tenutasi a Bruxelles sul pericolo di attentati e sulla sicurezza aerea.

I funzionari degli Stati Uniti avevano valutato la possibilità di estendere all’Europa il divieto di trasportare tablet e pc nei bagagli a mano per i passeggeri provenienti da otto paesi a maggioranza musulmana: Turchia, Marocco, Giordania, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Arabia Saudita e Kuwait. Anche il Regno Unito aveva introdotto un divieto simile per i voli provenienti da sei paesi.

Il provvedimento che è noto con il nome di Electronic ban è stato introdotto per il timore che potessero essere introdotti degli esplosivi all’interno dei computer e dei tablet. La misura si applica ai dispositivi più grandi di uno smartphone.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus