Me

Quanto cambia la nostra personalità quando beviamo alcol

Quando si è bevuto molto alcol, l’impressione che abbiamo è quella di essere cambiati, di essere diversi, di mostrare tutta un’altra personalità. Ma è vero?

Immagine di copertina

Uno studio dell’Università del Missouri ha dimostrato che la nostra personalità da ubriachi non cambia, anche se noi sentiamo di essere diversi.

Quando si è bevuto molto alcol, l’impressione che ognuno di noi ha è quella di essere cambiati, di essere diversi. In poche parole: di mostrare tutta un’altra personalità.

In realtà, come dimostrato da alcuni ricercatori dell’Università del Missouri, le differenze fra sobrio e ubriaco sono poche. Si tratta più che altro di una falsa percezione di sé stessi che avviene sotto l’effetto dell’alcol.

Lo studio, guidato da Rachel Winograd, professoressa e ricercatrice all’Università del Missouri, ha preso in esame un gruppo di 156 persone. Queste ultime hanno compilato un questionario sulla percezione di sé stessi da sobri e da ubriachi.

Riuniti poi in laboratorio in gruppi da cinque o quattro, i partecipanti hanno consumato bevande alcoliche fino a raggiungere almeno un livello di 0.9 di alcol nel sangue, considerato già abbastanza alto e disinibente. I gruppi sono stati poi coinvolti in una serie di attività, che potessero dare loro la possibilità di mostrare il cambiamento di personalità, e osservati dagli esperti.

A seguito dell’esperimento, i partecipanti dichiaravano di sentire di essere cambiati molto sotto l’effetto dell’alcol e in particolare hanno detto di aver sperimentato alcuni dei cinque tratti del Five Factor Model (fra cui sentirsi più aperti, più bendisposti verso l’altro, meno imbarazzati e più stabili emotivamente).

Al contrario, gli esperti che li osservavano hanno notato che si trattava soltanto di una percezione individuale che però non corrispondeva al vero. L’unico cambiamento reale era un aumento significativo dell’estroversione, che ha reso i partecipanti all’esperimento più espansivi e meno disinibiti.

Ciò che è emerso dallo studio, dunque, è che la nostra personalità non cambia quando siamo ubriachi, ma, essendo maggiormente disinibiti, viene enfatizzata così com’è. Una ricerca portata avanti dall’Università di Pittsburgh, ad esempio, ha dimostrato come l’alcol agisca proprio in questo senso sugli uomini e sulla loro vita sociale.

Gli uomini, infatti, dopo aver assunto una certa dose di alcol, si sentono più disinibiti e meno vincolati dalle norme sociali che impongono loro di non mostrare liberamente le proprie emozioni, rendendoli effettivamente più estroversi in determinate situazioni.