Me

Il medico legale ha fatto sapere che Chris Cornell si è suicidato

Cornell, 52 anni, è stato trovato morto nel bagno dell'hotel in cui si trovava a Detroit. Secondo il medico legale si è suicidato impiccandosi

Immagine di copertina

Chris Cornell, ex frontman dei Soundgarden e degli Audioslave, è morto il 18 maggio. Il medico legale ha riferito che l’uomo si è suicidato impiccandosi.

Cornell, 52 anni, è stato trovato morto nel bagno dell’hotel in cui si trovava a Detroit, dove aveva tenuto un concerto la sera del 17 maggio.

L’agente del cantante, Brian Bumbery, ha dichiarato che Cornell è morto mercoledì notte a Detroit dopo un concerto dei Soundgarden svoltosi al Fox Theater, definendo il decesso “improvviso e inaspettato”.

— LEGGI ANCHE: È morto il cantante dei Soundgarden Chris Cornell