Me

Il video della rapina del killer di Budrio

Il Tg1 ha trasmesso le immagini della sera in cui morì il barista Davide Fabbri e dopo la quale è cominciata la fuga di Norbert Feher

Immagine di copertina

La polizia è alla ricerca dal mese di marzo di Norbert Feher, un uomo di nazionalità serba che è responsabile di rapine e di due omicidi nella provincia di Ferrara. I giornali continuano a chiamarlo Igor.

Il Tg1 ha trasmesso in esclusiva le immagini delle telecamere di sorveglianza della rapina avvenuta il 1 aprile nel bar di Budrio, quando morì Davide Fabbri, 52 anni. Subito dopo la rapina Norbert si era dato alla fuga nelle campagne del ferrarese e aveva ucciso una guardia ecologica volontaria Valerio Verri e ferito la guardia provinciale Marco Ravaglia.

All’ex militare delle forze speciali viene attribuito anche l’omicidio di Salvatore Chianese che risale al 2015.

Nel video trasmesso si vede Norbert Feher entrare nel bar di Riccardina di Budrio con in mano un fucile. I clienti indietreggiano mentre il titolare del locale si avvicina per trattare. Riesce poi a strappargli di mano l’arma e a colpire l’assassino ripetutamente.

Lo stacco del video non consente di vedere il momento della morte di Davide Fabbri. Si sente solo il colpo di pistola e si vede Norbert minacciare con il fucile la moglie del barista prima di andare via dal bar.

Il video:

— LEGGI ANCHE: Cosa c’è da sapere su Igor, l’uomo più ricercato e pericoloso d’Italia