Me

Un attacco informatico ha colpito molti ospedali del Regno Unito

Il servizio sanitario nazionale britannico ha confermato che diverse strutture sono state costrette a dirottare molti pazienti in emergenza e a chiudere per precauzione

Immagine di copertina

Una serie di ospedali britannici è stata colpita da un grosso attacco informatico. La notizia, riportata dal giornale The Guardian, è stata confermata dal servizio sanitario nazionale del Regno Unito. I sistemi informatici andati in tilt hanno causato il dirottamento di molti pazienti in emergenza.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Alcuni medici hanno riferito di aver ricevuto dei messaggi in cui veniva comunicato che il sistema era sotto il controllo degli hacker e che era necessario il pagamento di una somma di denaro perché l’attacco terminasse.

La prima ministra britannica Theresa May ha comunicato che l’attacco non era rivolto direttamente alle strutture sanitarie del Regno Unito ma è parte di un’operazione più ampia che ha avuto come obiettivo diverse istituzioni internazionali. Nel pomeriggio del 12 maggio anche le autorità spagnole avevano denunciato dei problemi riscontrati nei sistemi informatici di molte aziende. 

May ha precisato che non ci sono comunque rischi per i dati dei pazienti. 

Il servizio sanitario nazionale ha comunicato di essere al corrente del problema. Le strutture hanno provveduto a bloccare i loro sistemi per proteggerli. Per questo motivo, l’unità sanitaria di East and North Hertfordshire è rimasta irraggiungibile al telefono per un certo periodo di tempo. 

Le operazioni non urgenti sono state rinviate e i cittadini sono stati invitati a rivolgersi ai servizi centrali di emergenza in caso di necessità.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata