Me
Quando restare svegli a lezione è impossibile
Condividi su:

Quando restare svegli a lezione è impossibile

Un corto animato di Seoro Oh, intitolato “Afternoon Class”, mostra come resistere al sonno è una lotta che si combatte in tutti i modi, talvolta esilaranti

08 Mag. 2017

Come si sopravvive a una lezione di latino il lunedì mattina? Come si riesce a restare svegli dopo una notte di bagordi? Come si nasconde il sonno quando il vostro capo vuole fare riunione appena arrivati in ufficio?

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

È una sensazione che abbiamo vissuto tutti: la testa pesa come un macigno, le palpebre si chiudono come serrande di un garage, e ogni istante che chiudiamo gli occhi ci sembra di dormire per ore, riusciamo persino a sognare nei pochi momenti in cui cediamo al peso della stanchezza.

Le stesse dinamiche accadono in questo simpatico corto animato dal nome Afternoon Class – proiettato in alcuni dei più grandi festival di animazione in tutto il mondo – nel quale la lotta al desiderio di dormire si combatte in tutti i modi.

Il giovane protagonista del corto, firmato da Seoro Oh, trasmette in modo efficace una sensazione a tutti molto nota.

Alle volte si vince, alle volte si perde e le brutte figure sono dietro l’angolo. Ma in questo caso l’epilogo lascia tutti sorpresi.

Il video:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus