Me

Duecento bambine ricoverate a Delhi per una fuga di gas

La perdita da un deposito di container. Le bambine hanno lamentato irritazione agli occhi e alla gola ma non sono a rischio

Immagine di copertina

Almeno 200 alunne di una scuola di Delhi, in India, sono state ricoverate in ospedale dopo la fuga di gas da un deposito di container, secondo quanto riferito dalla polizia. Le bambine hanno lamentato irritazione agli occhi e alla gola.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Si ritiene che il gas sia un agente chimico utilizzato per produrre pesticidi e insetticidi. La scuola si trova nella zona di Tughlakabad ed è stata evacuata completamente, ma si ritiene che le bambine non siano a rischio.

Le perdite di gas sono comuni in India e in molti casi sono provocate dal mancato rispetto delle norme di sicurezza. Nel 2014 sei persone sono morte quando un gas tossico è fuoriuscito in uno dei più grandi impianti siderurgici dell’India, nello stato di Chhattisgarh. Una fuga di gas tossico a Bhopal nel 1984 ha ucciso almeno 25mila persone, in quello che è tuttora considerato il più grave disastro industriale del mondo.

— Leggi anche: Il disastro di Bhopal, 30 anni dopo 

— Leggi anche: La foto che ha cambiato la vita a una bambina indiana 

— Leggi anche: Il sogno di Poonam a Bhopal 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata