Me
Un’esplosione nel nord della Siria ha causato almeno quattro vittime
Condividi su:

Un’esplosione nel nord della Siria ha causato almeno quattro vittime

La città colpita, Azaz, è stata una base strategica dei ribelli al confine con la Turchia

03 Mag. 2017

Una bomba esplosa nella città di Azaz, nel nord della Siria, ha causato la morte di almeno quattro persone. La località interessata dall’esplosione si trova al confine con la Turchia ed è controllata dai ribelli.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La città di Azaz è stata una base strategica per i ribelli e per altri gruppi sostenuti dalla Turchia. La notizia dell’attentato è stata riferita dall’Osservatorio siriano per i diritti umani che ha parlato anche di numerosi feriti.

Non sono arrivate rivendicazioni dell’attacco, ma secondo le prime testimonianze, l’esplosione è stata causata da un’autobomba. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus