Me

Un uomo ha “dimenticato” un quadro da 1,5 milioni di euro in un taxi e ne ha denunciato il furto

Il commerciante avrebbe dovuto incontrare un collezionista d'arte a Parigi. Il dipinto fa parte della serie “Concetto spaziale” di Lucio Fontana

Immagine di copertina

Dimentica un quadro dal valore di 1,5 milioni di euro in un taxi e poi denuncia il furto dell’opera d’arte: è successo a Parigi a un commerciante.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’uomo, non identificato dalla polizia, avrebbe dovuto incontrare un collezionista d’arte nell’undicesimo distretto della capitale francese giovedì 27 aprile. Dopo aver chiamato un taxi, ha messo il dipinto nel portabagagli, ma dopo lo avrebbe “dimenticato”, ha dichiarato la polizia.

L’uomo ha provato a rintracciare il taxi, ma sabato 29 aprile ha deciso di presentare denuncia. 

L’opera d’arte in questione è stata realizzata dallo scultore e pittore italo-argentino Lucio Fontana ed è intitolata “Concetto spaziale”. Il suo valore stimato è di circa un milione e mezzo di euro, secondo quanto riferito dalla polizia.

Il lavoro fa parte di una serie di opere astratte realizzate da Fontana, famoso per aver fondato il movimento spazialista.

Il commerciante sarebbe stato distratto da una telefonata sul suo telefono cellulare e solo dopo si sarebbe accorto di aver dimenticato il quadro. 

Il tassista, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Afp, ha restituito il dipinto martedì 2 maggio. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.