Me

Le forze dell’ordine hanno fatto un blitz alla Stazione Centrale di Milano

Decine di persone, soprattutto extracomunitari, sono state identificate durante le operazioni della polizia. Chiusi quasi tutti gli ingressi della stazione

Immagine di copertina

Le forze dell’ordine hanno eseguito un blitz alla Stazione Centrale di Milano, portando alla chiusura di quasi tutti gli ingressi della stazione, a parte quelli laterali presidiati dalla polizia. Su piazzale Duca d’Aosta sorvola un elicottero della polizia. I giardinetti in cui solitamente stazionano sia i migranti che molti senza casa sono controllati dalle unità cinofile.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Anche l’accesso alla metropolitana da piazza Duca d’Aosta è stato chiuso. La fermata è rimasta comunque aperta.

Due settimane fa decine di immigrati avevano circondato e aggredito i militari dell’operazione Strade Sicure e i carabinieri proprio davanti la stazione Centrale di Milano. Il blitz di oggi sarebbe legato proprio a quell’episodio.

Durante le operazioni sono state identificate decine di persone, la maggior parte extracomunitari. Alcune delle persone identificate sono state fatte salire sui pullman della polizia che stazionano lungo la piazza, dopo essere stati perquisite e invitate a liberarsi di oggetti come forbici, accendini e coltellini.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.