Me

Le studentesse indiane che trascinano il loro scuolabus guasto fuori dal fango

La foto è stata pubblicata su Twitter e ha attirato numerosi commenti entusiasti per il gesto compiuto e per il coraggio mostrato dalle ragazze davanti alle avversità

Immagine di copertina

Una foto scattata casualmente e postata sui social media che ritrae un gruppo di studentesse indiane impegnate a trascinare il loro scuolabus in panne con una fune, su una strada ricoperta di fango, ha fatto il giro della rete scatenando le reazioni di migliaia di utenti che hanno definito quelle ragazze un simbolo di indipendenza e di potere declinato al femminile.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Con indosso il loro abito tradizionale, le studentesse non si sono fatte problemi a scendere dal mezzo, cercare una fune resistente, disporsi in fila indiana affondando con i loro sandali nel fango e trascinare il veicolo che non si era guastato a metà del percorso. 

Il gruppo di adolescenti stava facendo rientro da un viaggio scolastico organizzato nei pressi del lago Loktak, nell’est dell’India, quando lo scuolabus si è bloccato all’improvviso nel fango. Il suo viaggio è terminato così in prossimità di una strada in salita, ripida e con un asfalto scivoloso. Ma le ragazze non si sono scomposte minimamente e hanno così deciso di sbloccare il mezzo trainandolo con la sola forza delle loro braccia e delle loro gambe servendosi solo di una corda spessa. 

Le studentesse appartengono all’istituto superiore femminile Waikhomani Girls College, nei pressi di Imphal, vicino al confine con il Myanmar. La foto è stata scattata da una compagna di viaggio e condivisa su Twitter da un’attivista per i diritti delle donne indiane che opera nello stato di Manipur. Il post è diventato immediatamente virale, suscitando l’apprezzamento di innumerevoli utenti che hanno elogiato il gesto compiuto dalle ragazze, considerandolo coraggioso in una situazione avversa e descrivendole come donne forti che non si fermano davanti a nessuna difficoltà. 

La maggior parte delle strade che attraversano lo stato indiano di Manipur sono per lo più non terminate e dissestate, quindi è assai probabile che il conducente dell’autobus fosse già preparato a eventuali imprevisti. Secondo i resoconti dei media locali, la regione è stata di recente teatro di numerosi e gravissimi incidenti stradali, con oltre 20 persone uccise e 44 ferite nel solo mese di marzo. 

Inoltre, a breve arriverà la stagione dei monsoni prevista per il prossimo mese, che peggiorerà la condizione delle strade indiane. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata