Me
Perché la Juventus si chiama così
Condividi su:

Perché la Juventus si chiama così

Vi siete mai chiesti il perché di questo nome? Eccolo raccontato

28 Apr. 2017

E’ la squadra che in Italia ha vinto più scudetti. Forse per questo è la più tifata, ma anche la più osteggiata da chi non la sostiene: ma vi siete mai chiesti perché la Juventus si chiama così?

La maggior parte delle squadre di calcio italiane porta il nome della propria città o un nome riconducibile a un territorio specifico, ma ci sono delle eccezioni, prime tra tutte l’Inter e la Juventus. Andiamo allora a scoprire perché la Juventus si chiama così.

Questa squadra è nata a Torino nel 1897, città dove nel 1887 era già nato il Torino F.C.C., la prima società calcistica italiana, che si era fusa con il Nobili Torino nel 1891, formando l’Internazionale Torino. Nel 1894, inoltre, in città era nata anche la Torinese. Quando la Juventus fu fondata, a Torino c’erano già due squadre, che rendevano la città la più vivace d’Italia dal punto di vista della presenza di club calcistici.

Ma perché la Juventus si chiama così? La storia di questa squadra di calcio ha inizio da un gruppo di studenti del Liceo classico Massimo d’Azeglio, il più antico di Torino, che erano soliti, dopo le lezioni, cimentarsi in gare sportive, soprattutto di calcio. A un certo punto, nel 1897, decisero di riunirsi in una società, della quale dovettero scegliere il nome.

Per la scelta del nome di questa società sportiva furono fatte delle proposte e si andò al voto tra i fondatori. La prima idea era quella di chiamare la società “Via Fort”, dal luogo dove si riunivano. L’altra alternativa quella di chiamarla “Massimo d’Azeglio”, dal liceo frequentato dai suoi fondatori. La terza possibilità era dare alla squadra il nome di Juventus, che significa gioventù in latino, in riferimento alla giovane età dei soci e ai loro studi classici. Alla fine questo nome ebbe la meglio. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus