Me
La risposta di Ikea all’azienda di alta moda che ha copiato la sua borsa
Condividi su:

La risposta di Ikea all’azienda di alta moda che ha copiato la sua borsa

Balenciaga ha lanciato sul mercato una borsa da donna al prezzo di 2.145 dollari, un capo del tutto simile alla shop bag del colosso dell'arredamento

22 Giu. 2017

Il brand di alta moda Balenciaga ha lanciato sul mercato una borsa da donna al prezzo di 2.145 dollari. Un accessorio che in pochi possono permettersi: in gergo, le appassionate di moda la chiamano “big bag”. Si tratta, più banalmente, di una borsa molto grande di colore blu elettrico.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Al di là dei gusti personali, c’è un piccolo particolare che ha scatenato l’ironia del mondo del web: la borsa appare come una copia della famosa shop bag blu FRAKTA da 0,60 centesimi di Ikea.

(l’articolo continua dopo l’immagine)

La notizia ha fatto il giro dei social, con molti giornalisti ed esperti che hanno iniziato ad interrogarsi su cosa sia davvero quella che chiamiamo “moda”.

La risposta del gigante dell’arredamento Ikea non è tardata ad arrivare, cogliendo, come al solito, l’occasione per l’ennesima geniale trovata di marketing.

I professionisti di Ikea si sono subito attivati e hanno pubblicato in rete una serie di post, chiaramente indirizzati alla casa di moda.

(l’articolo continua dopo l’immagine)

L’annuncio, realizzato dall’agenzia svedese Acne, mostra come distinguere il design originale del sacchetto di Ikea dal falso di Balenciaga ed elenca i suggerimenti per identificare subito il “capo originale” da quello “contraffatto”:

(l’articolo continua dopo l’immagine)

 1. Scuotila, se il rumore è un fruscio, allora la tua borsa è vera

 2. La vera bag è multifunzione: può trasportare attrezzatura da hockey, mattoni e persino acqua

 3. Resistenza: la vera FRAKTA può essere risciacquata semplicemente con un tubo da giardino quando si sporca

 4. Il prezzo: la borsa vera costa solo 0,99 centesimi di dollaro

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus