Me

Mimma, la partigiana

Irma Bandiera era una partigiana. Tutti la conoscevano come Mimma. Fu torturata quando i fascisti la catturarono nell'agosto del 1944. Il murales a Bologna

Immagine di copertina

Irma Bandiera era una partigiana. Combatteva nella VII brigata GAP Gianni Garibaldi di Bologna col nome di battaglia di Mimma. Fu torturata, straziata, accecata quando i fascisti la catturarono il 14 agosto del 1944. Il suo corpo nudo fu esposto sulla strada dove abitava per un giorno intero. Era stata punita per non aver parlato. 

Un murales a Bologna, a pochi metri da dove fu torturata, ricorda la sua vita partigiana.