Me

Quali sono le principali Ong europee che lavorano per soccorrere i migranti

Ecco una lista delle organizzazioni umanitarie più famose e attive che operano nel territorio dell'Unione europea

Immagine di copertina

Da venerdì 21 aprile diverse Ong impegnate nel supporto ai migranti che fuggono da guerre, carestie e persecuzioni politiche sono al centro del dibattito pubblico dopo che il loro lavoro è stato messo sotto accusa dal Movimento 5 Stelle.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo il movimento guidato da Beppe Grillo, le Ong avrebbero infatti un ruolo oscuro nel salvataggio dei migranti che sono diretti sulle nostre coste e contribuirebbero ad aumentare gli sbarchi in Sicilia.

Ma quali sono le principali Ong che operano nel territorio dell’Unione europea? Ecco una lista di quelle più famose e attive:

• Baobab Experience è la Ong che fino a pochi mesi fa ha gestito un centro di accoglienza a Roma e che ha accolto quasi quarantamila persone. Il centro è stato poi sgomberato ma l’associazione continua a lavorare per offrire prima assistenza, supporto psicologico e legale ai profughi in transito nella capitale.

A Milano l’associazione SOS ERM dal 2014 fornisce prima accoglienza ai profughi in transito. Opera nei vari hub gestiti in collaborazione con il comune. 

• L’associazione trentina Speranza — Hope For Children opera da qualche anno in Grecia, Turchia, Siria e Serbia. Si occupa di distribuire vestiti, cibo e tutto ciò che serve alle famiglie in transito nei Balcani e sostiene alcune cliniche mediche in Siria. Gestisce in Grecia alcuni appartamenti in cui ospita famiglie vulnerabili.

• Advocates Abroad è una Ong che si occupa di fornire assistenza legale a tutti i richiedenti asilo che ne hanno bisogno. Opera in tutta Europa, in Medioriente e soprattutto in Grecia e Turchia.

• Mediterranean Hope è un progetto della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia. Si occupa di fornire assistenza, supporto e tutela ai migranti. Possiede un osservatorio a Lampedusa che garantisce prima accoglienza ai migranti.

• La Proactiva Open Arms è nata grazie a un gruppo di bagnini di Barcellona e opera sia nel Mediterraneo centrale sia in Grecia, in particolar modo a Lesbo.

• Are You Syrious? è una Ong croata che fornisce aiuti umanitari ai profughi in transito nei Balcani, in Europa Centrale, in Siria e in Turchia. Coordina progetti per le donne e i bambini, per facilitare loro l’accesso ai servizi di base.

• Kiron è una associazione tedesca che si occupa di facilitare l’accesso all’istruzione ai rifugiati. Offre loro l’opportunità di frequentare corsi universitari gratuiti attraverso programmi internazionali.

• Dirty Girls of Lesvos Island è un’organizzazione che raccoglie vestiti, coperte, sacchi a pelo e i vari oggetti che i profughi lasciano sull’isola di Lesbo per lavarli e ridistribuirli a chi ne ha bisogno. Questa associazione ha contratto accordi con le lavanderie locali per sostenere anche la loro economia. 

• Firdaus è un’assocazione svizzera che si occupa di fornire aiuti umanitari ai profughi, rifugiati e richiedenti asilo in Italia, in Grecia, in Turchia e in Siria. Coordina diversi progetti per offrire più servizi possibili, come quelli medici ed educativi.

• Nicras è l’unica organizzazione dell’Irlanda del Nord che supporta l’integrazione dei rifugiati e richiedenti asilo e cerca di sensibilizzare sul tema delle migrazioni nel paese.

• Refugee Aid Serbia è un’organizzazione umanitaria che collabora insieme ad altre associazioni per fornire aiuti di prima accoglienza ai richiedenti asilo a Belgrado e in tutto il Paese. Si occupa della distribuzione di cibo, vestiti, prodotti per l’igiene personale.

• Lighthouse Relief è una Ong svedese con base in Grecia. Opera con volontari internazionali per fornire aiuti umanitari ai profughi in Grecia, specialmente alle donne e ai bambini. 

• Drapen I Havet è un’organizzazione no profit norvegese che si propone di fornire aiuto umanitario ai migranti attiva da settembre 2015 nelle isole greche di Chios, Lesbo e Kos e nella parte continentale del Paese, soprattutto nell’area di Atene e nella Grecia settentrionale.

— LEGGI ANCHE: PERCHÉ LE ONG CHE AIUTANO I MIGRANTI IN MARE SONO AL CENTRO DI UN’ACCESA POLEMICA. Secondo il Movimento 5 Stelle, le Ong avrebbero un ruolo oscuro e contribuirebbero ad aumentare gli sbarchi in Sicilia. Roberto Savino è invece intervenuto per difenderle

Campagna regione lazio

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata