Me

Il video che mostra cosa succederebbe se un asteroide colpisse la Terra

Nel video di Discovery Channel, una simulazione mostra l'asteroide grande 500 chilometri che si abbatte sulla Terra. Entro un giorno, la superficie diverrebbe inabitabile

Immagine di copertina

Lo scorso Mercoledì 19 aprile un asteroide grande poco più di un chilometro è passato a un milione di chilometri dalla Terra, circa 4,6 volte la distanza che separa la Terra dalla Luna. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tale distanza viene considerata piuttosto corta rispetto alle misurazioni che si effettuano nell’universo e rappresenta l’episodio in cui, in 400 anni, un asteroide è stato più vicino al nostro pianeta.

Ma cosa succederebbe se un asteoide colpisse la Terra?

Secondo il Planetary Science Institute dell’Arizona negli Stati Uniti, per provocare un’apocalisse e distruggere la Terra, l’asteroide dovrebbe essere grande almeno 96 chilometri.

L’asteroide di mercoledì è lontano da questa grandezza, ma se avesse colpito la zona di Washington DC negli Stati Uniti, per fare un esempio, avrebbe distrutto ogni cosa in un raggio che va da New York a Raleigh, in Carolina del Nord.

Secondo lo Science Planetary Institute, inoltre, esiste la possibilità che le palle da fuoco giganti che hanno portato all’estizione dei dinosauri e che hanno eliminato tutto ciò che camminava o strisciava sulla terra, abbiano lasciato in vita solo quegli animali che vivevano sottoterra.

“Questo spiegherebbe perché i mammiferi hanno sostituito i rettili giganti dopo l’impatto”, scrive l’Istituto. “Minuscoli mammiferi primitivi potrebbero essere emersi dalle loro strade, per scoprire che i loro concorrenti giganti, i dinosauri, erano scomparsi”.

In un articolo comparso sul quotidiano statunitense The Washington Post, si spiega che è difficile avere un’idea reale di quello che potrebbe essere lo scenario di un impatto di un’asteoride sul nostro pianeta, ma nel video proposta da Discovery Channel è possibile comprenderne le conseguenze devastanti.

Il video, infatti, propone una dettagliata simulazione di impatto con un asteroide di grandi dimensioni, con un diametro di 500 chilometri.

Nel video con la simulazione la destinazione del mega asteroide sarebbe l’Oceano Pacifico. L’impatto consumerebbe 10 chilometri di crosta via dalla superficie. I detriti verrebbero scagliati prima nell’ orbita terrestre bassa per poi far ritorno e distruggere la superficie del pianeta. Entro un giorno, la superficie della Terra diverrebbe inabitabile.

“Le prove dimostrano che questo è avvenuto almeno sei volte nella storia della Terra”, viene scritto a corredo del video che riproponiamo di seguito:

La fisica però, continua il quotidiano statunitense, è una scienza esatta sulla quale è possibile fare affidamento. E fortunatamente non c’è nulla grande oltre 96 chilometri che sta orbitando nelle nostre vicinanze. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata