Me
L’Arkansas ha giustiziato il primo condannato in 12 anni
Condividi su:

L’Arkansas ha giustiziato il primo condannato in 12 anni

Ledell Lee, 51 anni, è morto nella prigione di Cummins Unit. Era stato condannato per l'omicidio di Debra Reese nel 1993

21 Apr. 2017

L’Arkansas ha giustiziato il primo condannato in 12 anni. L’esecuzione è avvenuta giovedì 20 aprile dopo una lunga battaglia legale. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il detenuto si chiamava Ledell Lee, 51 anni, ed è morto nella prigione di Cummins Unit. Era stato condannato per l’omicidio di Debra Reese nel 1993. I parenti della vittima erano presenti durante l’esecuzione e hanno detto che Lee meritava la morte per un crimine che ha distrutto le loro vite.

Lee ha passato più di 20 anni nel braccio della morte e ha fatto numerosi ricorsi presso diverse corti contro la condanna all’iniezione letale. Si è sempre professato innocente.

Quella del 20 aprile è la prima esecuzione di un gruppo di otto che l’Arkansas ha programmato nel corso di 11 giorni. Diverse corti hanno bloccato quattro di queste condanne. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus