Me
Tutti gli artisti che si esibiranno al Concerto del Primo maggio
Condividi su:

Tutti gli artisti che si esibiranno al Concerto del Primo maggio

Sul palco di piazza San Giovanni si alterneranno moltissimi cantanti e gruppi, con Camila Raznovich e il rapper Clementino a condurre la diretta

20 Apr. 2017

Com’è tradizione da molti anni a questa parte, il giorno della Festa dei lavoratori vedrà in piazza San Giovanni a Roma il concerto del Primo maggio, che come ogni anno dà il via alla stagione delle rassegne musicali all’aperto. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Sul palco capitolino allestito a piazza di Piazza San Giovanni in Laterano si alterneranno tutti i generi musicali dal jazz al pop, dall’elettronica al rock con artisti noti e gruppi emergenti.

Questi i nomi degli artisti che saliranno sul palco del festival patrocinato dalle sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil e organizzato da iCompany e Ruvido Produzioni:

• Edoardo Bennato
• Editors
• Planet Funk
• Brunori Sas
• Bombino
• Ara Malikian
• Ermal Meta
• Samuel
• Le Luci della Centrale Elettrica
• Ex-Otago
• Francesco Gabbani
• Motta
• Levante
• Lo Stato Sociale
• Public Service Broadcasting
• Teresa De Sio
• Fabrizio Moro
• Artù
• Après La Classe 
• Braschi
• Mimmo Cavallaro
• Maldestro
• Il geometra Mangoni
• Marina Rei e Benvegnù
• La Rua
• Sfera Ebbasta

La conduzione dell’edizione 2016 era stata affidata a Luca Barbarossa, che in passato si è esibito sullo stesso palco come cantante, mentre quest’anno saranno la vj e conduttrice televisiva Camila Raznovich e il rapper Clementino a tenere le redini della diretta di circa otto ore.

La manifestazione musicale ha inizio alle ore 15:00 del giorno della festa dei Lavoratori e viene trasmessa in diretta televisiva da Rai 3. La prima parte del concerto va in onda dalle ore 15:00 fino alle 18:55. Il collegamento in diretta Rai 3 riprenderà poi alle ore 20:00 per concludersi a mezzanotte.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus