Me

La leader dell’estrema destra tedesca non si candiderà alle elezioni in Germania

Frauke Petry ha comunicato la sua scelta il 19 aprile in un video sulla sua pagina Facebook

Immagine di copertina

La leader dell’estrema destra tedesca ha deciso di non candidarsi alle elezioni del 2017 in Germania. Frauke Petry ha comunicato la sua scelta il 19 aprile in un video sulla sua pagina Facebook. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Petry è la figura forse più nota del partito populista Alternativa per la Germania (Afd). L’annuncio aprirà un dibattito all’intero della forza politica per stabilire il candidato più adatto ed eventualmente modificare la leadership.

Alcuni esponenti dell’Afd hanno definito Petry un personaggio troppo popolare e disponibile a scendere a compromessi per non spaventare gli elettori moderati sui temi dell’immigrazione e dell’anti europeismo. 

Petry ha denunciato anche l’assenza di una strategia organica nel partito dal 2015 quando ottenne il primo successo nelle elezioni locali. Da allora gli elettori sono passati dal 30 al 14 per cento. La leader ha accusato alcuni esponenti del suo partito di aver perseguito interessi privati nella gestione del partito.

Secondo alcuni, però, la sua decisione potrebbe essere legata anche alla sua gravidanza. Petry non ha comunque manifestato la sua intenzione di lasciare la co-presidenza del partito.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata