Me

Trump ha chiesto una revisione dell’accordo sul nucleare iraniano

Il portavoce della Casa Bianca ha definito “prudenziale” la decisione di verificare entro 90 giorni il rispetto dell'accordo sul nucleare da parte di Teheran

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato indicazione che venga condotta una revisione dell’accordo sul nucleare iraniano. Lo ha confermato il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Lo stesso Sean Spicer ha parlato di un passo “prudenziale”, riferendosi alla decisione dell’amministrazione Trump di verificare entro 90 giorni il rispetto dell’accordo sul nucleare da parte di Teheran e se la rimozione delle sanzioni è negli interessi della sicurezza nazionale statunitense.

A chi gli chiedeva se Trump fosse preoccupato dal fatto che l’Iran possa imbrogliare, Spicer ha risposto che “sta facendo una cosa prudenziale chiedendo una verifica dell’attuale accordo”.

— LEGGI ANCHE: Gli Stati Uniti valuteranno nuove sanzioni contro l’Iran

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata