Me

L’opposizione venezuelana organizzerà la “madre di tutte le marce” contro Maduro

Le proteste vanno avanti dalla fine di marzo quando la corte suprema aveva tolto i poteri al parlamento del paese

Immagine di copertina

L’opposizione venezuelana organizzerà una manifestazione che è stata definita la “madre di tutte marce”. L’intenzione è quella di protestare contro il presidente Nicolas Maduro che è accusato di voler trasformare il paese in una dittatura durante una dura crisi economica.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Le contestazioni sono cominciate all’inizio di aprile e hanno causato la morte di cinque persone. I manifestanti chiedono al governo di presentare un piano per le elezioni, ridurre i controlli sulle proteste e rispettare le opposizioni.

Maduro ha risposto convocando una marcia parallela del partito socialista nella capitale Caracas. Alla base della rivolta c’è una decisione della corte suprema della fine del mese di marzo con la quale il tribunale aveva esautorato il parlamento.

I precedenti tentativi di realizzare marce nel paese sono stati bloccati dalla guardia nazionale. Le autorità venezuelane disporranno la chiusura 27 stazioni della metro e stabiliranno dei checkpoint per rallentare l’ingresso nella città.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata