Me

Il presidente del Paraguay ha annunciato che non si ricandiderà

Horacio Cartes ha comunicato la sua decisione in una lettera indirizzata all'arcivescovo di Asuncion dopo gli scontri alla fine di marzo

Immagine di copertina

Il presidente del Paraguay Horacio Cartes ha annunciato che non si candiderà alle prossime elezioni presidenziali. La possibilità che potesse correre alla tornata elettorale del 2018 era stata oggetto di numerose proteste nel paese.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il congresso del Paraguay aveva in discussione un emendamento per permettere la ricandidatura dei leader anche dopo la fine di un primo mandato.

Cartes ha comunicato la sua decisione in una lettera indirizzata all’arcivescovo di Asuncion che è stata poi pubblicata sui social network. Il presidente ha aggiunto che la scelta di non ricandidarsi è stata ispirata dalle parole con le quali papa Francesco aveva invitato alla pace. 

Nella lettera il presidente ha espresso il suo desiderio che la sua scelta possa rafforzare istituzionalmente il paese e promuovere la pacifica convivenza dei suoi cittadini. 

Il riferimento del presidente è ai numerosi scontri che erano seguiti alla proposta di modificare la legge del 1992 che impediva ai presidenti già eletti di ripresentarsi alle elezioni. Le violenze avevano portato alla morte di un manifestante per mano della polizia.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata