Me

Dal 22 aprile a Milano una mostra sul traffico di esseri umani in Libia

La mostra, intitolata Libya: A Human Marketplace, offrirà una testimonianza sulla Libia post-Gheddafi, dove il fotografo Narciso Contreras si è recato nel 2016

Immagine di copertina

Sarà aperta al pubblico dal 22 aprile al 13 maggio a Palazzo Reale a Milano la mostra fotografo messicano Narciso Contreras, settimo vincitore del Prix Carmignac di fotogiornalismo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La mostra, intitolata Libya: A Human Marketplace offrirà una testimonianza sulla brutale realtà del traffico di esseri umani ai confini della Libia post-Gheddafi, dove il fotografo si è recato da febbraio a giugno 2016.

Narciso Contreras mette in luce una nuova crisi umanitaria che vede migranti, rifugiati e richiedenti asilo ritrovarsi in balia delle milizie che li sfruttano a fini commerciali ed economici. Bloccate dentro centri di detenzione, queste persone sono sottoposte a condizioni di vita disumane dovute al sovraffollamento delle carceri, all’assenza di infrastrutture sanitarie e ai violenti pestaggi. 

Nel corso di questo reportage il fotogiornalista costruisce un racconto avvincente che sottolinea come, invece di essere un luogo di transito per i migranti diretti in Europa, la Libia sia in realtà diventata una roccaforte del traffico di esseri umani dove le persone vengono ogni giorno comprate e vendute.

Il Prix Carmignac di fotogiornalismo ha lo scopo di sostenere ogni anno un reportage fotografico e giornalistico di inchiesta sulle violazioni dei diritti umani e della libertà d’espressione nel mondo. Con un fondo di 50mila euro, il premio permette al vincitore di realizzare il suo reportage con il sostegno della Fondation Carmignac che successivamente finanzia, al suo ritorno, una mostra itinerante e la pubblicazione di un libro monografico.

Dopo la mostra organizzata all’Hôtel de l’Industrie, nel cuore di SaintGermain-des-Prés a Parigi, e prima della Saatchi Gallery a Londra dal 16 maggio al 16 giugno 2017, 32 fotografie di Narciso Contreras saranno esposte dal 22 aprile al 13 maggio 2017 a Palazzo Reale a Milano.

Narciso Contreras è nato nel 1975 a Città del Messico. Fotografo documentarista, ha coperto dal 2010 diversi temi nell’Asia del Sud e nel Medio Oriente. Focalizza il suo lavoro sulla questione del costo umano durante conflitti e guerre, spesso in rapporto con l’economia. Il suo scopo principale è contribuire a costruire la nostra memoria visiva del mondo di cui è testimone durante questi reportage.

Nella gallery, alcune delle foto che verranno esposte.

INFO

Libya – A Human Marketplace di Narciso Contreras

22 aprile – 13 maggio 2017

Palazzo Reale, Piazza del Duomo 12, 20122 Milano

Ingresso gratuito

Lunedi: 14.30 – 19.30

Dal martedi alla domenica: 9.30 – 19.30

Giovedi e sabato: fino alle 22.30

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Campagna regione lazio