Me

Il killer che ha postato su Facebook il video in cui uccide un uomo

Steve Stephens ha ripreso il momento in cui ha scelto a caso la sua vittima per strada a Cleveland, in Ohio

Immagine di copertina

Omicidio su Facebook a Cleveland, negli Stati Uniti. Un afroamericano di 37 anni ha ucciso con colpi di pistola per strada un uomo di 74 anni e ha pubblicato sui social network il momento esatto del delitto.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Attenzione: Le immagini potrebbero urtare la vostra sensibilità.

Steve Stephens, questo il nome dell’assassino, ha cominciato a riprendersi mentre si trovava in auto e annunciava la sua intenzione di uccidere. Poi improvvisamente si è fermato, è sceso dalla sua vettura, ha scelto a caso la sua vittima e ha puntato la pistola contro Robert Goodwin sr, che camminava per strada nella parte nord orientale della città dell’Ohio.

In seguito si è dato alla fuga e ha postato sul suo profilo anche i video che registrano le telefonate fatte ad alcune persone mentre si allontanava dal luogo dell’omicidio. Nelle conversazioni parla delle possibili cause del suo gesto: “Sono arrivato al limite, e sono scattato. Avevo troppa rabbia e frustrazione”, dice. Stephens ha aggiunto di aver ucciso altre 12 persone. 

La polizia si è rivolta direttamente al ricercato e gli ha chiesto di consegnarsi volontariamente. Le autorità hanno invitato i cittadini a prestare molta attenzione perché il soggetto gira ancora armato.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

Campagna regione lazio