Me

Almeno due persone sono morte in una sparatoria davanti a un seggio elettorale in Turchia

L'episodio è avvenuto nel giardino di una scuola turca, adibita a seggio per il referendum sul presidenzialismo, in un villaggio del sudest a maggioranza curda

Immagine di copertina

Almeno 2 persone sono morte e un’altra è rimasta ferita in una sparatoria avvenuta nel giardino di una scuola turca, adibita a seggio per il referendum del 16 aprile sul presidenzialismo, in un villaggio del sudest a maggioranza curda, a una trentina di chilometri da Diyarbakir.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La notizia è stata riportata da Ntv, secondo cui le cause dello scontro a fuoco, che sarebbe avvenuto tra due gruppi appartenenti a una stessa famiglia, sono al momento ignote. Sul posto è intervenuta la gendarmeria, che ha aperto un’inchiesta.

Il voto in Turchia si svolge tra rigide misure di sicurezza, con 450 mila tra agenti e guardie locali schierati in tutto il paese.

— LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sul referendum costituzionale in Turchia

— LEGGI ANCHE: Il referendum turco spiegato in due minuti

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata