Me

La mappa del consumo di caffè nel mondo

Secondo i dati dell'Organizzazione mondiale del caffè, Finlandia, Norvegia, Islanda e Danimarca sono i paesi in cui si beve più caffè

Immagine di copertina

L’Organizzazione internazionale del caffè (Ico) è nata nel 1963 a Londra, dove ha sede ancora oggi, con il supporto delle Nazioni Unite. Raggruppa i paesi produttori e consumatori di caffè per affrontare le sfide del settore attraverso la cooperazione internazionale.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

I suoi obiettivi sono lo sviluppo sostenibile dell’economia mondiale del caffè e finanziare progetti di sviluppo della commercializzazione. Sono 77 i paesi membri, che rappresentano oltre il 97 per cento della produzione mondiale del caffè e l’80 per cento del consumo.

Ma quali sono i paesi che consumano più caffè nel mondo? I paesi del nord monopolizzano le prime posizioni della classifica. In Finlandia, ogni cittadino beve in media 12 chilogrammi di caffè all’anno; in Norvegia 9,9 chilogrammi; in Islanda 9 chilogrammi e in Danimarca 8,7.

L’Italia si piazza al tredicesimo posto, davanti a paesi come Brasile, Germania e Francia. 

La mappa (Clicca qui per una versione interattiva):

Ecco la classifica dei primi 20 paesi per chilogrammi di caffè consumati a persona in un anno:

1. Finlandia – 12 chilogrammi

2. Norvegia – 9,9

3. Islanda – 9

4. Danimarca – 8,7

5. Paesi Bassi – 8,4

6. Svezia – 8,2

7. Svizzera – 7,9

8. Belgio – 6,8

9. Lussemburgo – 6,5

10. Canada – 6,2

11. Bosnia Erzegovina- 6,1

Campagna regione lazio

12. Austria – 5,9

13. Italia – 5,8

14. Slovenia – 5,8

15. Brasile – 5.5

16. Germany – 5,5

17. Grecia – 5,4

18. Francia – 5,1

19. Croazia – 4,9

20. Cipro – 4,8

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.