Me

In futuro l’acqua si potrà mangiare con queste bolle

Prodotte dalla Skipping Rocks Lab, le Ooho balls sono piccole sfere contenenti acqua che vogliono diminuire lo spreco delle bottiglie di plastica a Londra e nel mondo

Immagine di copertina

Le Ooho balls sono piccole sfere trasparenti prodotte dalla compagnia inglese Skipping Rocks Lab, con all’interno acqua naturale o aromatizzata.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il loro obiettivo è di dissetare i clienti, contribuendo a diminuire l’enorme spreco di bottiglie di plastica a Londra.

Queste sfere, che somigliano a delle bolle, hanno una membrana gelatinosa fatta con estratti di piante e alghe, che si decompone dopo quattro o sei settimane, se non utilizzata. 

Sono piccole, possono essere ingerite senza difficoltà e sono state in grado di dissetare le persone presenti durante alcuni eventi a Londra e a San Francisco.

Un rapporto pubblicato dalle autorità municipali della capitale del Regno Unito mostra che più di quattro mila bottiglie di plastica sono state rimosse dal fiume Tamigi in un solo mese, dimostrando così la gravità della situazione.

Londra e molte altre città sono alle prese con il problema dello spreco della plastica delle bottiglie d’acqua, e le Ooho balls potrebbero essere una soluzione.

“Non pensiamo che le Ooho balls abbiano tutte le funzioni che generalmente possiede una bottiglia di plastica, ma potrebbero essere la soluzione per il consumo di acqua a breve termine”, ha spiegato a Reuters Rodrigo Garcia Gonzalez, il fondatore della Skipping Rocks Lab.

La compagnia, che ha impiegato tre anni nello sviluppare le Ooho balls, ha affermato che si producono fino a due mila sfere al giorno e che sono pronti ad aumentare la quantità e a migliorare la resistenza delle membrane.

La Skipping Rocks Lab spera di arrivare agli atleti della maratona, che saranno in grado di smaltire le Ooho balls a metà gara, senza preoccupazioni per l’ambiente. Si sta anche valutando l’incapsulamento di alcol, rendendo le sfere dei veri e propri shots.

Ecco le immagini (Credit: Reuters):

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata